Bettola

Usb, 'Leroy Merlin caccia Premium Net'

CASTEL SAN GIOVANNI (PIACENZA), 22 GIU - Il sindacato Usb canta vittoria: "Nei magazzini Leroy Merlin di Castel San Giovanni - grazie alla lotta generosa e determinata dei facchini di Usb - l'azienda ha cacciato la catena di appaltatori e subappaltatori, composta dal Consorzio Premium Net e Ceva Logistics Italia". "Un insieme di soggetti divenuto ormai impresentabile - si legge nella nota dell'Unione Sindacale di Base - per le attività di evasione fiscale e contributiva (con una sottrazione di risorse economiche pari a complessivi 38 milioni di euro) e per la tolleranza delle pratiche di caporalato, di aggressione fisica e di negazione del diritto a scegliere liberamente l'organizzazione sindacale di riferimento. L'arresto dei dirigenti del consorzio Premium Net che gestiva i servizi logistici ha dato ragione ai lavoratori e a Usb che da tempo denunciavano e si battevano contro queste illegalità nella più assoluta solitudine, confortati unicamente dall'aiuto dell'autorità di governo locale".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie